Si respira aria pesante in seno alla Stefanese calcio

S. STEFANO DI CAMATRA (ME) – Dopo appena due giornate di campionato, si respira aria pesante nell’entourage della Stefanese calcio. La sontuosa campagna acquisti lasciava presagire un avvio di stagione differente, ed invece, il team guidato dall’esordiente Roberto Veneroso, si ritrova relegato in fondo alla classifica a quota zero, e per di più con una squadra priva di una identità di gioco. Queste difficoltà iniziali potevano essere anche preventivate, in quanto l’organico è stato ampiamente rimodellato per cui una partenza stentata ci poteva anche stare, ma mai ci si aspettava un deludente avvio in considerazione del valore degli acquisti che sono stati effettuati. Come sempre il giudizio del campo rimane insindacabile, e pertanto, l’ambiente è diventato una polveriera dove tutti sono in discussione e con qualche elemento che già pare che abbia avuto il benservito. Stando alle voci di corridoio, sembra che anche il tecnico Roberto Veneroso abbia le ore contate a causa di questo avvio di campionato disastroso. Come si può comprendere la situazione è divenuta abbastanza elettrizzante e la polveriera sembra pronta ad esplodere da un momento all’altro. Certamente, mettere sin da subito il progetto tecnico portato avanti questa estate e disattenderlo dopo appena poche giornate di campionato, lascia presupporre che ci siano delle responsabilità anche a monte, ed è giusto che ognuno risponda delle proprie responsabilità. La speranza è quella che si trovi immediatamente la quadra, in maniera da venire fuori tutti insieme da questa situazione di stallo, caso contrario si corre il rischio di andare incontro a delle figuracce che certamente non danno lustro alla comunità sportiva stefanese. Solo il tempo potrà dirci come si evolveranno le cose, intanto dal fronte societario non fanno trapelare nulla, per cui si spera che la squadra possa ritrovare la necessaria tranquillità, anche perché solo lavorando e impegnandosi con serietà si può uscire da questa situazione difficile in cui la squadra si ritrova per il momento. Appare giusto e doveroso concedere ancora qualche chance prima di effettuare delle scelte affrettate, anche perché possono apparire come rinnegare i buoni propositi di inizio stagione.

Be the first to comment on "Si respira aria pesante in seno alla Stefanese calcio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.