S. Stefano di Camastra, nuovo comandante del Locamare

S. STEFANO DI CAMASTRA (ME) – Dopo cinque anni intensi vissuti nella città delle ceramiche, il maresciallo Cosimo Imperiale lascia il comando del Locamare stefanese per essere trasferito all’ Ufficio Circondariale Marittimo di S. Agata Militello.  Arrivato in punta di piedi, il maresciallo Imperiale si è ben presto inserito nella realtà stefanese portandolo a vivere una splendida avventura, che la vita professionale gli ha permesso di trascorrere, ricca di eventi ormai impressi nei ricordi ma soprattutto ricca di persone splendide che ha incontrato sulla strada in questi anni. Tarantino di nascita, lo si può definire ormai uno stefanese di adozione essendo che lo stesso si è integrato a meraviglia in questa realtà della città delle ceramiche dove conclude un ciclo e un percorso della sua vita professionale. Ma prima di congedarsi dalla realtà stefanese il maresciallo Imperiale ha tenuto a ringraziare attraverso una nota tutti i Sindaci dei Comuni rivieraschi e tutti i loro collaboratori con i quali ha cercato, per quanto possibile, di intessere rapporti collaborativi con l’unico scopo del bene comune della collettività. Inoltre, un grazie lo ha rivolto a tutti i colleghi delle altre forze di polizia ed associazioni presenti sul territorio, con i quali ha sempre operato congiuntamente per il raggiungimento della sicurezza ed al fine di garantire la legalità; a tutti i concessionari, ristoratori e quanti abbia incontrato per dovere d’ufficio sperando di aver prevenuto l’eventuale insorgere di qualsiasi problematica. Un doveroso ringraziamento lo ha anche esteso a tutto il ceto peschereccio, composto da persone umili vere e grandi lavoratori e di cui ha avuto modo di apprezzare in tre occasioni di grande pericolo occorse, il loro grande Cuore…. Grazie davvero. Il maresciallo Imperiale ha voluto porgere il suo saluto a tutti i dirigenti scolastici ed i docenti di tutti i plessi di ogni ordine e grado presenti sul territorio, che gli hanno permesso di svolgere una delle azioni più belle che questo mestiere porta a compiere…. Parlare… dialogare con i Giovani. Un doveroso grazie il maresciallo Imperiale lo ha esteso a tutti i Comandanti Superiori dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello, ed i colleghi tutti, che lo hanno supportato e sopportato sempre, insieme ai suoi ragazzi Castrigiano Giacomo, Nigrelli Paolo, Martorana Giacomo e Tumminello Salvatore che hanno lavorato insieme a lui a stretto contatto. A prendere il suo posto direttamente da Palermo, arriva 2°C° “scelto” Q.S. Np/MS Leonardo Militello, a cui auguriamo un buon lavoro.

Be the first to comment on "S. Stefano di Camastra, nuovo comandante del Locamare"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.