CEFALU’, da domani sono riammesse le visite rivolte ai degenti della Fondazione Giglio, per una permanenza in reparto per un tempo massimo non superiore a 45 minuti

CEFALU’ (PA) – Da domani, giovedì 10 marzo vengono riammesse le visite rivolte ai degenti della Fondazione Giglio consentendo una permanenza in reparto per un tempo massimo non superiore a 45 minuti secondo il calendario di seguito riportato:

• Area Riabilitativa sono consentite le visite tutti i giorni della settimana dalle 13:00 alle 14.00 per un solo visitatore per paziente per un numero complessivo non superiore al 50 % dei pazienti presenti;

• Area Medica sono consentite le visite il lunedì, mercoledì e venerdì sempre un solo visitatore per paziente:

    – Medicina e Neurologia dalle 13:30 alle 14:30

    – Cardiologia e Oncologia dalle 15:00 alle 16:00

• Area Chirurgica sono consentite le visite il martedì, giovedì e sabato sempre un solo visitatore per paziente:

– Chirurgia Generale/Ginecologica e Urologia dalle 14:30 alle 15:30

– Ortopedia e Traumatologia dalle 14:30 alle 15:30

• Area Neonatale sono consentite le visite il giorno del parto per un massimo di 60 minuti (un solo visitatore per paziente).

• Area critica sono consentite le visite in via del tutto eccezionale a discrezione del Responsabile dell’Unità Operativa.

Per accedere ai reparti di degenza della Fondazione e sostare in visita al familiare, occorre essere in possesso di uno dei seguenti requisiti:

• certificazione verde Covid-19 rilasciata a seguito a ciclo vaccinale completo (terza dose) o (due dosi più guarigione covid-19)

• certificazione verde Covid-19 rilasciata a seguito di ciclo vaccinale primario (due dosi) più tampone rapido effettuato presso laboratorio accreditato nelle 24 ore precedenti l’ingresso o tampone molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti.

All’ingresso della Fondazione, al piano 0, è previsto un controllo dedicato alla verifica dei requisiti richiesti:

-controllo temperatura corporea

– verifica del green pass

– verifica che il visitatore indossi idonei dispostivi DPI (FFP2)

– igienizzazione delle mani.  

I familiari hanno l’obbligo di mantenere il filtrante facciale durante tutta la permanenza in struttura.

Le nuove misure sono state adottate dalla Fondazione Giglio sulla base del Decreto-legge 24 dicembre 2021, n. 221, coordinato con la legge di conversione 18 febbraio 2022, n. 11, recante: “Proroga dello stato di emergenza nazionale e ulteriori misure per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID 19” in cui all’art.7 sono riportate le nuove disposizioni per l’accesso dei visitatori nelle strutture ospedaliere.

Be the first to comment on "CEFALU’, da domani sono riammesse le visite rivolte ai degenti della Fondazione Giglio, per una permanenza in reparto per un tempo massimo non superiore a 45 minuti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.