S. Stefano di Camastra, bissa il successo dello scorso anno raggiungendo il 65% nella differenziata. Soddisfazione per l’assessore Santo Rampulla

CATANIA – C’era anche S Stefano di Camastra rappresentata dall’assessore all’ambiente Santo Rampulla tra i 167 Comuni che sono stati premiati per avere raggiunto il 65 per cento di differenziata, 97 quelli al 50 per cento. Anche quest’anno la cerimonia di premiazione si è svolta al primo piano del Centro fieristico Le Ciminiere di Catania, dove è anche svolta l’iniziativa “Le energie della Sicilia”. Oltre al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, erano presenti l’assessore all’Energia e ai servizi di pubblica utilità Daniela Baglieri e il dirigente generale del dipartimento regionale dell’Acqua e dei rifiuti Calogero Foti a conferire il giusto riconoscimento ai Comuni siciliani virtuosi nella raccolta differenziata. Per quelli che ricadono nella parte terminale della Provincia di Messina vi sono: Caronia, Castel di Lucio, Pettineo, Tusa e S. Stefano di Camastra. Si tratta di un premio maturato per quanto di buono fatto nel corso dell’anno 2020, essendo che sono riusciti a superare la soglia del 65% di raccolta differenziata e pertanto, gli è stato assegnato un contributo di 8.982€ come quota fissa, mentre una parte sarà variabile in base alla popolazione. Ha espresso grande soddisfazione l’assessore Santo Rampulla, che da noi raggiunto cossi è espresso:        “ Sono orgoglioso di ricevere anche quest’anno questo riconoscimento – ha dichiarato Rampulla – questo premio rappresenta un segno di grande civiltà per la nostra comunità, ma deve essere un punto di partenza – ha continuato Rampulla – affinché la vivibilità ambientale del nostro comune, possa continuare a crescere fino a raggiungere standard sempre più elevati”.

Be the first to comment on "S. Stefano di Camastra, bissa il successo dello scorso anno raggiungendo il 65% nella differenziata. Soddisfazione per l’assessore Santo Rampulla"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.