Tusa, si è svolto il 3° WE Barcellona “Scacchi e Arte”

TUSA (ME) – Si è appena conclusa la 3° WE Barcellona “Scacchi e Arte, manifestazione sportiva, organizzata dall’associazione ASD Barcellona, che ha visto scontrarsi 50 giocatori provenienti dalle varie province siciliane, dalla Calabria e dal Lazio. A dirigere i tornei di gioco l’Arbitro Internazionale Benedetto Piero Arnetta. A fare gli onori di casa all’apertura della manifestazione alla presenza del presidente Giuseppe Zangla, il vicesindaco e assessore alla Cultura Angelo Tudisca, l’assessore alle Pari Opportunità Tiziana Scattareggia e l’assessore all’Istruzione Rosaria Piscitello. Due i tornei previsti per il WE: open A aperto a tutti i giocatori, open B riservato ai giocatori con punteggio Elo FIDE >1500, per un totale di 5 turni di gioco. Nell’open B ha vinto, sbaragliando la concorrenza con 4,5/5 punti, Salvatore Lorenzo Mazzamuto dell’AD Amatori Scacchi Catania; 2° classificata è Elisa Cambria (ASD Barcellona Scacchi); 3° classificato Luigi Musolino (Scacchi Kodokan, di Messina); 4° classificato Carl James Squires (ASD Barcellona Scacchi); 1° classificata femminile Virginia Naomi Paratore (ASD Barcellona Scacchi); 1° classificato U14 Ernesto Caizzone (ASD Barcellona Scacchi); 1° classificato U12 Filippo Spagnolo (ASD Barcellona Scacchi). Nell’open A ha vinto invece, con 4,5/5 punti, il Candidato Maestro Alex Melchior (ASD Circolo Scacchistico del Golfo di Latina); 2° classificato – sempre con 4,5/5 punti, ma secondo per spareggio tecnico – Franco Furnari (ASD Belpasso Scacchi); 3° classificato il Candidato Maestro Alfio Russo (AD Amatori Scacchi Catania); 4° classificato Vittorio Fargetta (Accademia Scacchistica Don Pietro Carrera – Catania Scacchi); 1° classificata femminile Chiara Cambria (ASD Barcellona Scacchi); 1° classificato O65 Salvatore Tondo (Circolo Scacchistico Paolo Boi); 1° classificato O50 Salvatore Gangemi (AD Amatori Scacchi Catania); 1° classificato Elo 1700-1800 Federico Giammona (Accademia Scacchi Milano); 1° classificato Elo 1600-1700 Mario Valastro (Leonardo Club Chess); 1° classificato Elo 1500-1600 Pietro Gervasi (Circolo Palermitano Scacchi); 1° classificato NC Maximus Oja (A.s.d “I Due Alfieri” Scuola scacchi); 1° classificato U16 Manfredi La Barbera (Palermo Scacchi).

Ho scelto di portare questo torneo di scacchi a Castel di Tusa presentandomi qui in

paese e l’amministrazione comunale, calorosa e attenta, si è da subito mostrata

entusiasta e ci ha sostenuto nell’organizzazione – ha detto il presidente dell’ASD

Barcellona Zangla -. Siamo ben lieti di apprezzare oltre al gioco anche la cornice di

questi luoghi, pieni di bellezza.”

Con immenso piacere, come amministrazione comunale, abbiamo accettato l’invito

da parte dell’ASD Barcellona a organizzare questo torneo di scacchi a Castel di Tusa”

– ha detto il vicesindaco Tudisca -. La nostra è una comunità che ha tanto da poter

offrire: dal mare alle opere d’arte di Fiumara, dal sito archeologico allo splendido

centro storico di Tusa, che che merita di essere visitato. Una delle nostre

caratteristiche principali è quella dell’ospitalità e dell’accoglienza. Con questo spirito

abbiamo deciso di abbracciare l’iniziativa del torneo di scacchi, uno sport – come la

dama – basato sul ragionamento, sulla logica e la strategia e che aiuta sicuramente a

socializzare e per cui l’amministrazione ha il piacere di spendersi. Ringrazio

l’assessore Scattareggia che si è impegnata per potervi accogliere.”

Voglio ringraziare il presidente Zangla per l’opportunità che è stata offerta a Tusa

di ospitare questo torneo – ha detto l’assessore Scattareggia -. Questo nobile sport

elimina il problema della parità di genere, annulla qualsiasi differenza, è uno sport

nobile e non di forza, basato su logica e strategia. Con il dott. Zangla abbiamo pensato

di coinvolgere la prossima settimana anche le scuole per incuriosire i nostri ragazzi e

farli avvicinare a questo sport attraverso delle dimostrazioni.”

Sono lieto di premiare i campioni di scacchi di questo torneo oggi e ringrazio

l’amministrazione comunale e in particolare l’assessore Scattareggia per la proposta

condivisa di questa manifestazione e per l’impegno profuso affinché si realizzasse – ha

affermato il sindaco Miceli -. Il nostro territorio è pronto per ospitare questo tipo di

eventi – lo abbiamo visto lo scorso anno con il Campionato Nazionale di Dama –

perché ci permettono di avvicinarci a sport che richiedono soprattutto sforzo mentale

e ci consentono anche di ampliare la stagione turistica attraendo flussi

qualitativamente elevati.”

La cerimonia di premiazione è stata curata direttamente dal presidente Giuseppe Zangla, dal segretario del Comitato Scacchistico Regionale Natale Cambria e dall’AI Benedetto Piero Arnetta, ha visto la partecipazione e la consegna delle coppe da parte del sindaco Luigi Miceli e dell’assessore Tiziana Scattareggia, i quali sono stati a loro volta premiati con due targhe ricordo. Premiata con una targa anche la direzione del Tus’hotel per l’ospitalità ricevuta.

Be the first to comment on "Tusa, si è svolto il 3° WE Barcellona “Scacchi e Arte”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.