S. Stefano di Camastra, approvato il Piano TARI che contiene un aumento di 100.000 euro.

S. STEFANO DI CAMASTRA (ME) – Tanto tuonò che piovve, le strategie i proclami e i ripetuti slogan di S. Stefano di Camastra come comune virtuoso hanno lasciato il tempo che trovano, in quanto il consiglio comunale in occasione dell’ultima seduta ha approvato con i soli voti del gruppo di maggioranza ha votato il piano finanziario relativo al servizio di raccolta rifiuti per l’anno 2022. Proprio qualche giorno addietro abbiamo appreso attraverso alcuni organi di stampa che quella stefanese e una comunità virtuosa e “riciclona”, grande merito dei cittadini e all’efficienza e alla funzionalità del servizio della ditta incaricata del servizio. Inoltre, altra anomalia riscontrata in consiglio, il ritiro del punto in cui si dovevano quantificare con esattezza l’aumento in bolletta, in quanto erano state riscontrate delle anomalie che dovevano essere ancora sistemate, sarà il prossimo consiglio a meglio determinare sull’argomento, quando lo stesso verrà riproposto. Si spera, che quanto prima venga resa funzionale la nuova struttura da tempo realizzata del CCR comunale ancora non utilizzata per mancanza dell’allaccio dell’energia elettrica, dopodiché verrà rimodulato il piano d’intervento che prevederà l’applicazione della “tariffa puntuale”, che consiste nel pagamento del costo della TARI in ragione alla quantità di rifiuti prodotta. Con l’entrata in vigore del CCR si spera che si possano realmente abbattere quelli che sono gli onerosi costi per l’utenza, che a causa di ciò, per colpa o per necessità, in molti non pagano o non riescono a pagare la TARI. Solo pagando meno possiamo mettere tutti nelle condizioni di poter pagare.

Be the first to comment on "S. Stefano di Camastra, approvato il Piano TARI che contiene un aumento di 100.000 euro."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.