Reitano, la spiaggia di Villa Margi ripulita da volontari

REITANO (ME) – Si è rinnovato anche quest’anno l’ormai tradizionale appuntamento con la pulizia della spiaggia nella zona balneare di Villa Margi. È stato trovato di tutto lungo il litorale: cartoni di pizza, plastica, polistirolo, vetro e lattine. Sono stati questi, infatti, alcuni dei rifiuti trovati sulla spiaggia di villa Margi da parte di alcuni volontari guidati dal vice sindaco Tecla Cupani, che si sono dati appuntamento per ripulirle la battigia dai rifiuti abbandonati.         E così muniti di guanti per proteggere le mani dai rifiuti appuntiti, sacchetti e tanta buona volontà, il gruppo di volontari si sono messi sulle tracce dell’inciviltà che non risparmiano nessun lembo di costa. Iniziativa come questa permettono di toccare con mano uno dei problemi ambientali più urgenti, prendere coscienza facendone esperienza e portando a una sensibilizzazione che, dall’impegno dei singoli, spinga a chiedere un cambiamento politico e sociale sempre più urgente.

E con la stagione estiva ormai pronta ad entrare nel vivo, appare indispensabile far trovare ai turisti che verranno in questa zona una spiaggia all’insegna della pulizia e della massima attenzione e cura dell’ambiente lungo tutto il litorale. Sono ancora tanti, troppi, i rifiuti abbandonati sulle spiagge e non possiamo permetterci di restare a guardare. Il mare ha ancora bisogno di noi. Ripulire le spiagge dai rifiuti è un atto di protesta e di cura per il bene comune: per chiedere a gran voce provvedimenti urgenti per la riduzione e un corretto smaltimento dei rifiuti. Per scoraggiare chi si ostina a sabotare la bellezza dei nostri litorali abbandonando i rifiuti. Ma per crescere e sfruttare al massimo l’ampiezza della spiaggia di villa margi bisogna lavorare tanto, prima che questo borgo balneare possa diventare turistico, in quanto è necessario garantire determinati standard qualitativi, tra questi appunto la pulizia del litorale.

Be the first to comment on "Reitano, la spiaggia di Villa Margi ripulita da volontari"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.