S. Stefano di Camastra, clima poco sereno in seno al gruppo di maggioranza, testimoniato da alcuni episodi che si sono verificati in questo avvio del mandato

S. STEFANO DI CAMASTRA (ME) – Non è iniziata sicuramente sotto la migliore stella il terzo mandato consecutivo del sindaco di S. Stefano di Camastra Francesco Re, che in questo avvio di legislatura si è visto costretto ad inghiottire i primi bocconi amari in seno al consiglio comunale, a quanto pare, per alcune beghe interne al gruppo di maggioranza, che hanno di fatto messo in discussione l’unione dello stesso. La mancata elezione del Presidente del Consiglio comunale al primo turno e alcuni screzi che si sono verificati nei successivi consigli comunali non lascia presagire sicuramente nulla di buono, in momento dove è richiesta la massima serenità, in quanto l’intero civico consesso è chiamato ad affrontare e prendere delle decisioni molto importanti per il bene dell’intera comunità. Intanto, sono arrivati puntualmente i primi rincari per i cittadini per quanto riguarda la TARI, che si ritroveranno in bolletta un aumento di 30 € e altri se ne prevedono nel giro di pochi mesi. Insomma, la situazione economica finanziaria non è delle migliori, per cui sarà necessario centellinare bene le spese in uscita per evitare di andare in difficoltà. Purtroppo, in questo particolare periodo gli aumenti sono all’ordine del giorno e anche la macchina amministrativa comunale si vede costretta a chiedere dei sacrifici ai propri cittadini, attraverso l’aumento di alcune imposte comunali. Inoltre, l’assessore al bilancio Fausto Pellegrino si è già messo a lavoro per la stesura del bilancio comunale, uno strumento economico finanziario importantissimo, che consente di pianificare meglio tutto il lavoro sugli investimenti che l’amministrazione comunale intende portare avanti. Intanto, il gruppo di minoranza ha dimostrato di essere vigile e attento alle tematiche che sono state affrontate finora, assumendo sempre un atteggiamento propositivo al confronto dialettico tra parti contrapposte, nel rispetto dei propri ruoli e delle proprie posizioni.

Be the first to comment on "S. Stefano di Camastra, clima poco sereno in seno al gruppo di maggioranza, testimoniato da alcuni episodi che si sono verificati in questo avvio del mandato"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.