S. Stefano di Camastra, il gruppo di minoranza ha richiesto autoconvocazione del Consiglio Comunale, per sapere quali sono le azioni di promozione e sostegno per l’artigianato artistico.

S. STEFANO DI CAMASTRA (ME) – Il gruppo di minoranza Noi per S. Stefano, ha richiesto di un’autoconvocazione per prendere in esame la situazione particolarmente difficile che sta vivendo il settore ceramico e nel contempo vuole verificare quali sono le iniziative che intende portare avanti l’amministrazione comunale per questo importante comparto, che rappresenta tra le principali attività di reddito del paese. Ultimamente, l’artigianato ceramico non ha avuto quel sostegno necessario da parte degli Enti preposti per continuare a sviluppare quella che di fatto ancora oggi rappresenta il settore economico principale dell’intera cittadina stefanese, anche se la stesso, ultimamente è stato tenuto ai margini. Per tale motivo, il gruppo di minoranza Noi per S. Stefano, ha voluto prendere questa iniziativa per conoscere quali saranno le misure adottate dall’amministrazione comunale stefanese per questo importante settore, linfa vitale per molte famiglie ma anche per l’indotto che c’è dietro. E pertanto, il gruppo Noi per S. Stefano propongono un atto di indirizzo per pianificare e programmare piani di azione per il rilancio dell’artigianato artistico locale, tra tradizione e innovazione. Per fare ciò, intende impegnare l’Amministrazione Comunale a: individuare forme di aiuto economico alle aziende artigiane in forte difficoltà per i continui aumenti del gas, dell’energia elettrica, delle materie prime e dei semilavorati, i cui costi sono più che raddoppiati; promuovere incontri e dibattiti informativi con artigiani ed imprenditori, ipotizzando anche “sportelli di ascolto”; sostenere le iniziative del settore anche attraverso la creazione di percorsi di formazione e di affiancamento per la partecipazione a bandi regionali; individuare spazi in disuso, prevedendone la concessione in uso temporaneo, dove gli artisti-artigiani possano sperimentare e innovare; valutare l’ipotesi di ripristinare la cosiddetta “mostra di ceramica a premi”. Sono queste alcune delle idee messe in campo, bisogna conoscere come verrà attenzionata questa delicata vicenda nell’immediato, anche perché l’argomento essendo abbastanza delicato necessità di una soluzione nel più breve tempo possibile.

Be the first to comment on "S. Stefano di Camastra, il gruppo di minoranza ha richiesto autoconvocazione del Consiglio Comunale, per sapere quali sono le azioni di promozione e sostegno per l’artigianato artistico."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.