TN24 Notizie

Bronte, grande successo in occasione del primo weekend della 31^ Sagra del pistacchio verde di Bronte Dop

BRONTE (CT) – Sono andati oltre ogni più rosea previsione l’affluenza di turisti e visitatori al primo week end della 31^ Sagra del pistacchio verde di Bronte Dop. Sabato sera e la giornata di domenica hanno creato parecchio caos gli automobilisti in transito per raggiungere Bronte, lunghe code si sono registrate sulla strada statale 284, all’ingresso sud della cittadina, che in alcuni momenti hanno provocato rallentamenti. Com’era prevedibile, ha avuto un grosso richiamo mediatico la performance musicale di Clementino, in tantissimi, infatti, hanno voluto assistere al concerto affollando in ogni angolo piazza Castiglione, premiando la scelta effettuata dall’assessore Nunzio Saitta che sul rap campano ha puntato per allietate coloro i quali hanno deciso di visitare Bronte. Migliaia di turisti e visitatori sono stati così numerosi da condizionare anche il servizio navetta delle aree di sosta alla Sagra. In tanti hanno lasciato l’auto nei posti più impensati restringendo la carreggiata al punto da impedire il passaggio dei bus.

“E’ dire – ha affermato Saitta – che quest’anno, rispetto agli anni precedenti, abbiamo pure aumentato il numero dei bus navetta”.

Ma alcuni disagi creati dalla viabilità non hanno fermato la festa. Migliaia di visitatori giunti anche dalle zone più remote della Sicilia e della Calabria hanno affollato gli stand, comprando ed assaggiando tutto quello che i bravi pasticceri e ristoratori avevano preparato ed esposto. I più fortunati hanno pure assaggiato il buonissimo panettone al pistacchio preparato dai pasticceri che hanno partecipato al “Concorso Panettone al Pistacchio” a cura dell’Associazione “Zymè Lievitisti Siciliani APS” e vinto da Giuseppe Viola, rinomato pasticcere di Santa Margherita del Belice.

Alla premiazione presenti il sindaco Pino Firrarello con la Giunta e l’on. Giuseppe Castiglione.

“È stata una grande festa. – ha affermato Firrarello – Il pistacchio ha vinto ancora. Grazie a chi ci è venuto a trovare. Ma non è finita qui. La festa continua. La Sagra ritorna venerdì 7 più bella e festosa. Vi aspettiamo”.

Exit mobile version