Mistretta, festa degli anziani con l’Allegra Compagnia.

MISTRETTA (ME) – In occasione delle festività natalizie predisposte dall’Amministrazione comunale di Mistretta nel ricco calendario di eventi predisposto dall’assessore alla Pubblica Istruzione Sport e Spettacolo, Massimiliano Melidone, c’è stato spazio anche per una festa dedicata agli anziani. Uno spettacolo dedicato ai diversamente giovani, con protagonista il gruppo amastratino di “Allegra Compagnia”, in grado di regalare momenti di emozione e sentimento di soddisfazione che palesavano nei volti dei presenti.  La scelta effettuata non è stata tradita perché la musica, il teatro e i canti, sono stati gli “ingredienti” di una serata che i presenti hanno dimostrato di gradire con lunghi applausi. Per il gruppo musicale è stato un pomeriggio speciale, una nuova esperienza che ha affrontato, anche improvvisando, guardando negli occhi i presenti e la gioia che manifestavano con applausi, risate e attenzione. La conduzione della serata è stata affidata a Giuseppina Accidente che, oltre ad essere una eccellente donna di teatro, ha presentato lo spettacolo cancellando l’emozione, la paura e l’imbarazzo della prima volta. Alla serata erano presenti, oltre al primo cittadino amastratino Sebastiano Sanzarello, il vice sindaco Tina Musile e gli Assessori: Massimiliano Melidone ed Enzo Seminara. Dopo i saluti di rito del sindaco Sanzarello, l’atmosfera si è fatta subito festante e coinvolgente, soprattutto quando è stato intonato “Mistretta vecchia bedda” il canto che il prof. Lucio Vranca ha dedicato alla sua città natia, intonato da tutti i presenti. Ad entusiasmare la platea, la performance di un altro mistrettese come Filippo La Porta, attore, autore e regista teatrale, che in giovane età ha lasciato il suo paese, senza mai dimenticare le proprie origini. L’eccellente interpretazione è stata la prova di una esperienza teatrale che lo ha reso famoso. I suoi testi sono stati “preda” di diversi registi. Molti racconti, dal carattere storico, hanno varcato le porte del teatro e portati in scena. Dopo qualche altro momento musicale curato dall’ Allegra Compagnia, c’è stato nuovamente spazio di uno spaccato teatrale dialettale con attori protagonisti: Giuseppina Accidente e Mario Lutri, che hanno interpretato “Maritu e muggheri, scuoncichi e amuri” con autore Lucio Vranca.

Altro momento graditissimo e particolare è stato regalato, ai presenti, dalla signora Cassone Lucia che, all’età di 94 anni, salita sul palcoscenico accompagnata dalla nipote Giuseppina, ha sciorinato e interpretato alcune poesie riuscendo, così, a entrare nel profondo dell’anima dei presenti che l’ascoltavano con attenzione e rispetto. La “longevità” della sua vita e della sua memoria ha commosso tutti; la tenerezza, la dolcezza delle sue espressioni si specchiavano nelle espressioni emotive dei presenti. Vista la buona riuscita della serata, bisogna cercare di implementare iniziative analoghe, in maniera da riconoscere la superiorità morale e sociale degli anziani, è dovere delle giovani generazioni. 

Be the first to comment on "Mistretta, festa degli anziani con l’Allegra Compagnia."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.