Patti, spettacolo ed entusiasmo per le finali di calcio a 5, la Meta Catania trionfa nel femminile e il Marsala nel maschile.

PATTI (ME) – Si è conclusa con una vera festa, sia in campo che sugli spalti del Pala Serranò di Patti, la tre giorni dedicata alle finali della coppa Italia di futsal femminile e maschile. Tre giornate intense che hanno visto il coinvolgimento di quanto di meglio proponeva il movimento del calcio a 5 maschile e femminile, ed a giovarne è stato lo spettacolo che gli appassionati presenti hanno avuto modo di seguire. Nella giornata conclusiva a testimonianza dell’importanza che rivestiva questo appuntamento, erano presenti anche i vertici federali regionali: dal presidente il dott. Sandro Morgana, il suo vice Mario Tamà, il consigliere regionale Santo Buglisi, il presidente regionale dell’associazione italiana arbitri Cristina Anastasi, il delegato regionale calcio a 5 Massimiliano Birchler e il presidente della Delegazione distrettuale di Barcellona P.G. Giuseppe Molino, incaricato nell’organizzazione logistica di questo evento. Sono state tre giornate intense con tutte le squadre che hanno rispettato quelle che erano le attese della vigilia, con la giornata conclusiva che ha regalato due gran belle finali: hanno iniziato prima le donne, con la sfida che ha messo di fronte Meta Catania e Futsal Academy Canicattì, una bella partita tirata e incerta fino alla sirena. A prevalere sono state le ragazze della Meta Catania, apparse nell’occasione ciniche e spietate in zona gol. Grande attesa anche per la finalissima che ha decretato la squadra chiamata a rappresentare la Sicilia durante la fase nazionale e questa sfida se la sono giocata due tra le squadre più interessanti che figurano nel campionato di serie C e per quello che hanno espresso sul parquet del Pala Serranò di Patti: Marsala Futsal e Mistral Carini hanno le credenziali per inseguire traguardi ambiziosi. A conquistate la coppa è stata la formazione lilibetana, che l’ha inseguita e sognata e alla fine è riuscita a conquistarla, al termine di una partita tirata e in bilico fino al ridosso della sirena. Alla fine nella bolgia dei festeggiamenti, abbiamo raccolto una breve dichiarazione del presidente del CR Sicilia Sandro Morgana.

“Bilancio sicuramente positivo per tutto quello che abbiamo visto, abbiamo registrato tanto entusiasmo e tanta correttezza, – ha dichiarato il massimo dirigente regionale – elementi fondamentali soprattutto quando la posta in palio diventa anche abbastanza alta. Noi comunque non ci stancheremo di trasmettere alle nostre società i principi fondamentali dello sport: lealtà e correttezza”.

Be the first to comment on "Patti, spettacolo ed entusiasmo per le finali di calcio a 5, la Meta Catania trionfa nel femminile e il Marsala nel maschile."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.