4 morti dopo che un veicolo si è schiantato contro un salone di bellezza a Long Island, sospettato accusato di guida in stato di ebbrezza

Steven Swaley, 64 anni, è stato accusato di guida in stato di ebbrezza.

Quattro persone sono rimaste uccise e altre dieci ferite venerdì quando un veicolo si è schiantato contro un salone di bellezza a Long Island, hanno detto le autorità.

La polizia della contea di Suffolk ha detto sabato che il 64enne Steven Swaley stava guidando una Chevy Traverse in direzione sud ad alta velocità attraverso un parcheggio a Deer Park intorno alle 16:30, attraversando la strada in un altro parcheggio. Swaley si è poi schiantato contro la finestra anteriore dell’Hawaiian Nail & Spa.

Le autorità hanno detto che il veicolo ha viaggiato quasi fino al retro del salone di bellezza.

Tre donne e un uomo sono morti sul colpo.

Jiancai Chen, 37 anni, di Bayside, Queens; Emilia Renhoek, 30 anni, di Deer Park; Yan Xu, 41 anni, di Flushing, Queens; e Meizi Zhang, 50 anni, di Flushing, nel Queens, sono stati identificati sabato dalla polizia come le quattro persone uccise nell’incidente.

Secondo la WABC di New York, Rennhack era un agente di polizia di New York fuori servizio. L’ufficiale 30enne è stato assegnato al 102esimo distretto, ha detto la stazione.

“@NYPD102Pct La polizia di New York piange la perdita dell’agente di polizia Emilia Renhag”, ha detto il dipartimento di polizia su X. “È stato tragicamente ucciso ieri mentre era in servizio a Long Island. Tenete nei vostri pensieri la sua famiglia, i suoi amici e i suoi colleghi… Riposa in pace.”

READ  Ultimo terremoto a Taiwan: decine di persone intrappolate in un tunnel dopo il più grande terremoto degli ultimi 25 anni

10 persone compreso l’autista sono state portate all’ospedale locale.

Swaley, di Dix Hills, Long Island, era “parzialmente cosciente” dopo l’incidente. È stato curato per ferite non mortali ed è tuttora ricoverato in ospedale, ha detto la polizia.

È stato accusato di guida in stato di ebbrezza e sarà interrogato più tardi, ha detto sabato la polizia.

Quattro persone ferite sono state ricoverate in ospedale con ferite gravi ma non mortali. Anche 5 persone, tra cui una ragazzina di 12 anni, sono rimaste gravemente ferite e sono ricoverate negli ospedali locali.

Sabato il sindaco di New York Eric Adams ha espresso le sue “più sentite condoglianze e preghiere” alla famiglia e ai cari dell’agente Renhag.

“Fare circolare la voce che abbiamo perso uno dei nostri dipendenti pubblici più devoti non è mai facile, a prescindere dalle circostanze”, ha detto Adams. In un post su X.

Gli investigatori della polizia della contea di Suffolk chiedono a chiunque abbia informazioni sull’incidente di contattare l’Unità Crimini Maggiori del dipartimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *