Inside Out 2 di Disney e Pixar ha stabilito un fine settimana da record

didascalia dell’immagine, Inside Out 2 è il seguito del primo film vincitore dell’Oscar nel 2015

  • autore, Joao da Silva
  • azione, Corrispondente d’affari

Inside Out 2 della Pixar ha battuto tutti i record al botteghino durante il fine settimana, incassando circa 295 milioni di dollari (232,6 milioni di sterline) in tutto il mondo.

In Nord America, la vendita dei biglietti ha raggiunto circa 155 milioni di dollari, battendo Toon: Parte Due per il weekend di apertura con i migliori incassi dell’anno.

Ciò segna una grande vittoria per i cinema che quest’anno hanno visto alcuni incassi poco brillanti al botteghino per alcuni nuovi film.

Inside Out 2 ha avuto un primo fine settimana molto più forte dell’originale, che ha incassato 90 milioni di dollari nel fine settimana di apertura prima di incassare 858 milioni di dollari in tutto il mondo.

È stata la seconda migliore apertura per l’azienda nel mercato nordamericano dietro Gli Incredibili 2 del 2018.

Un weekend di apertura di successo è una spinta per la Pixar dopo le performance di apertura relativamente deboli di alcune delle sue recenti uscite.

Inside Out 2 è il seguito del primo film vincitore dell’Oscar nel 2015, incentrato sulle emozioni di una giovane donna di nome Riley.

Mentre l’originale trattava emozioni come felicità, paura e rabbia, l’ultima puntata affronta questioni come la gelosia e l’ansia.

Il successo dell’apertura di Inside Out 2 è stato un punto luminoso in quella che è stata finora un’estate fiacca per le compagnie cinematografiche.

Tuttavia, gli scioperi degli attori e degli sceneggiatori dello scorso anno hanno fatto sì che quest’anno uscissero meno film.

L’industria ha dovuto fare i conti con i servizi di streaming per contenuti e clienti.

Secondo la società di ricerche di mercato dei media ComScore, quest’anno il numero di biglietti per il cinema venduti in Nord America è diminuito di quasi un quarto rispetto allo stesso periodo del 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *