Quasi 100 milioni di dollari di long liquidati mentre Bitcoin scende sotto i 61.000 dollari

Gli orsi sembrano avere il controllo del mercato poiché la principale criptovaluta Bitcoin è scesa sotto la soglia dei 61.000 dollari. Proprio così, nelle ultime 24 ore sono stati spazzati via quasi 100 milioni di dollari di long su BTC.

I trader rialzisti di derivati ​​di tutte le criptovalute, non solo di Bitcoin, hanno visto la loro ricchezza erodersi. $ 260 milioni Nelle ultime 24 ore, secondo il sito di analisi dei derivati ​​CoinGlass.

Al contrario, i trader di derivati ​​che hanno venduto allo scoperto gli asset hanno registrato perdite minori, dato che la liquidazione short ammonta ora a soli 25 milioni di dollari.

Gli istituti di credito inizieranno ad accettare Bitcoin e Bitcoin Cash la prossima settimana, Mt. La maggior parte di queste lunghe liquidazioni si sono verificate dopo l’annuncio del fiduciario Gox. Solo nelle ultime 4 ore, il valore long money di tutti gli asset è stato di 110 milioni di dollari.

Attualmente esiste un prezzo Bitcoin $ 60.855, che è il valore più basso del giorno precedente. BTC non vedeva questi livelli di prezzo da metà maggio. Negli ultimi 30 giorni, Bitcoin è caduto quasi del 12%.

Tuttavia, Bitcoin Cash è stato colpito ancora più duramente dal crollo di BCH $ 350, in calo del 9% nelle ultime 24 ore. La moneta ha perso quasi il 30% negli ultimi 30 giorni.

Sia BTC che BCH sono Mt. Gox verrà rilasciato ai creditori. Tuttavia, il processo potrebbe richiedere del tempo poiché la scadenza per il rimborso a tutti i mutuatari è fissata al 31 ottobre 2024.

A peggiorare le cose per gli investitori è che le autorità tedesche continuano a vendere Bitcoin sequestrati dal sito di pirateria cinematografica Movie2k. La scorsa settimana, le autorità tedesche hanno venduto BTC per un valore di 325 milioni di dollari, mentre detenevano BTC per un valore di quasi 3 miliardi di dollari.

READ  Purdue 80-68 Gonzaga (29 marzo 2024) Riepilogo partita

Ne è testimone Ethereum, la principale blockchain di livello 1 per contratti intelligenti 5% Il prezzo scende quando la liquidazione lunga di ETH raggiunge quasi i 60 milioni di dollari nelle ultime 24 ore

La scorsa settimana, un rapporto indicava tra i 3.200 e i 3.400 dollari come “linee nella sabbia” per ETH. Un calo da 3.200 dollari potrebbe essere più negativo poiché la pressione di vendita da parte degli investitori istituzionali potrebbe intensificarsi.

LEO e FTM sono state le uniche monete in controtendenza rispetto alle prime 100 monete per capitalizzazione di mercato. 1,1% E 0,5%, rispettivamente.

A cura di Stacey Elliott.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *