Sei manifestanti meteorologici corrono sul 18 verde e spruzzano polvere, ritardando un evento del PGA Tour

CROMWELL, Connecticut. (AP) — Mentre i leader si mettevano in fila al Travellers Championship del PGA Tour domenica, sei hanno raggiunto il 18esimo green per sfidare il tempo.

Prima che Scottie Scheffler, Tom Kim e Akshay Batia completassero il loro giro, i manifestanti hanno spruzzato polvere bianca e rossa. Almeno un membro del gruppo indossava una maglietta bianca con la scritta “No Golf on a Dead Planet” stampata sul davanti in lettere nere.

“Avevo paura per la mia vita”, ha detto Bhatia dopo aver finito in parità per il quinto posto, quattro colpi dietro Scheffler, che ha ottenuto la sua sesta vittoria dell’anno. “Non sapevo nemmeno cosa stesse succedendo… Ma fortunatamente la polizia era lì e ci ha tenuti al sicuro perché, sai, sono cose strane.

Dopo che i manifestanti sono stati placcati e scortati fuori dalla polizia, Scheffler ha lasciato un copertoncino di 26 piedi dal bordo sul lato destro della coppa e ha battuto per il par. Dopo un colpo in direzione della buca finale, Kim ha affondato un birdie putt di 10 piedi per pareggiare Scheffler e mandare la partita ai playoff a morte improvvisa.

Kim ha detto che la protesta le ha tolto parte dello stress.

“Ha rallentato le cose”, ha detto. “Ha assunto il significato di rimandare per un secondo. Perché nelle ultime 17 buche e mezzo hai pensato al golf e all’improvviso la tua mente scatta: non giochi più a golf. Per un attimo ho pensato che fosse un sogno”.

Il 18 una folla attorno al green ha urlato parolacce ai manifestanti e ha applaudito la polizia intervenuta.

Dopo che i giocatori furono smistati, gli operai con i soffiatori uscirono per pulire la polvere rimanente e la buca fu spostata per il torneo di playoff, iniziato il 18. Scheffler ha battuto Kim in modo uniforme Alla prima buca dei playoff.

READ  Previsioni di ondate di caldo per 11 città mentre la cupola di calore si sposta lungo la costa orientale

“Hanno lasciato molti segni sui green, il che non piace a noi giocatori, soprattutto quando si tratta di due ragazzi che cercano di vincere un torneo di golf”, ha detto Kim. “Ma sono molto grato per il tour e la sicurezza del tour, per aver gestito tutto così bene e aver fatto sentire i giocatori così al sicuro.”

___

AP Golf: https://apnews.com/hub/golf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *