L’USMND ha perso contro l’Uruguay ed è uscito dalla Copa America

Kansas City, Missouri – La nazionale maschile degli Stati Uniti è stata eliminata lunedì dalla Copa America 2024 in una sanguinosa rissa.

È equivalente al più potente Panzer Uruguay del Gruppo C. Per un’ora ha neutralizzato uno dei contendenti più impressionanti del Copa finora. Ha sopportato lividi scontri fisici. In pochi minuti ha la capacità di vincere.

Tuttavia, basta segnare.

90 minuti tesi e frenetici all’Arrowhead Stadium, non è mai successo.

Invece, hanno subito un gol all’uruguaiano Matias Oliveira in un controverso secondo tempo – che sembrava fuorigioco ma è stato confermato dalla revisione video – e hanno perso 1-0.

Nello stesso tempo, Panama ha sconfitto la Bolivia 3-1, lasciando gli americani al terzo posto.

Al fischio finale alcuni giocatori sono crollati a terra; Altri si aggrappavano alla vita; Altri rimasero lì, sconfitti e sbalorditi.

Alla fine, la concorrenza precedente è costata loro. Arrivarono a Kansas City ammaccati e vacillanti, battuti dal Panama e relegati sull’orlo del Gruppo C. Una settimana fa sembrava così semplice; All’improvviso, la sconfitta era in agguato nello stomaco di Arrowhead, pronto a sconfiggere i giganti dei pesi mosca di questo sport se gli Stati Uniti non fossero riusciti a battere l’Uruguay.

“Dobbiamo andare a giocare la partita più bella della nostra vita”, ha detto giovedì Christian Pulisic.

In vista del conflitto uruguaiano, ha rivisto questa affermazione; È iperbolico; “Forse ero un po’ emozionato,” ha detto. Ma la portata del compito e la posta in gioco erano chiare. “Dobbiamo giocare una partita molto forte”, ha detto Pulisic.

Trenta ore dopo, ci hanno provato.

Per certi aspetti, lo hanno fatto.

Ma l’Uruguay era forte. Uruguay C’è Forte. L’Uruguay è stata la squadra che è cresciuta nella partita di lunedì nel secondo tempo e ha sbiadito gli Stati Uniti. La squadra dell’Uruguay era meno agitata fisicamente.

Il primo tempo è stato vivace e a tratti tranquillo. I contrasti maldestri hanno fatto cadere molti giocatori. Due – Maxi Araujo dell’Uruguay e l’attaccante americano Fowler Balogun – sono usciti infortunati dopo violenti scontri.

READ  Pat Sajak dice addio nell'episodio finale della "Ruota della fortuna" dopo quattro decenni

È stato anche sparso da arbitri abbozzati. In un’occasione, l’arbitro Kevin Ortega ha fischiato un fallo al difensore statunitense Chris Richards e ha emesso un cartellino giallo, consentendo in seguito all’Uruguay di trarne vantaggio. L’occasione risultante ha quasi prodotto il primo gol, ma Tim Ream è tornato indietro.

In generale, gli Stati Uniti hanno eguagliato l’intensità dell’Uruguay: un’impresa non facile. Gli americani hanno giocato bene nei primi 30 minuti, una vittoria di misura data la forza dell’Uruguay di Marcelo Bielsa.

Ma, come spesso è accaduto con l’allenatore Greg Berhalder, non sono riusciti a trovare un gol. Hanno creato solo 0,3 degli 1,3 gol previsti dell’Uruguay.

“Voglio dire, siamo partiti bene e abbiamo portato molta energia.” Pulisic ha detto dopo la partita“Ma alla fine non c’era abbastanza qualità. Sentivo che avevamo dato tutto, ma non riuscivamo a trovare le soluzioni per i punteggi”.

Nell’altra partita del Gruppo C contro la Bolivia, Panama ha segnato al 22′ e gli Stati Uniti hanno segnato al 22′. Alcuni qualità; Deve creare qualcosa.

Per alcuni brevi minuti del secondo tempo, la Bolivia ha dato vita all’USMNT. I boliviani hanno pareggiato contro Panama. Se entrambe le partite fossero finite in pareggio, gli Stati Uniti sarebbero passati agli ottavi di finale per differenza reti.

Ma meno di un minuto dopo che il gol della Bolivia è stato confermato dalla revisione video, gli Stati Uniti hanno concesso un calcio da fermo.

Panama poi è tornato indietro di un secondo e poi ha segnato un terzo.

L’Uruguay ha resistito, ottenendo una vittoria per 1-0 e mandando i giocatori americani nei loro spogliatoi ad affrontare la sconfitta mentre uscivano dalla Copa America.

READ  È morta a 91 anni Chita Rivera, attrice e cantante vincitrice del Tony Award
Ronald Araujo dell'Uruguay combatte per il possesso con Tim Ream degli Stati Uniti durante la partita del Gruppo C della Copa America.  (Foto di Michael Reeves/Getty Images)

L’Uruguay è passato ai quarti di finale della Copa America 2024 vincendo 1-0 sull’USMNT lunedì a Kansas City. (Foto di Michael Reeves/Getty Images)

Armeggiarono, si sgretolarono, si sgretolarono e si disperarono prima di quanto ci si aspettasse. Nelle settimane precedenti a molti è stato chiesto quali fossero le aspettative e i parametri di riferimento per il Copa; Secondo le ipotesi esterne, la possibilità di raggiungere i quarti di finale sarebbe accettabile e la semifinale vincente, ma alcuni giocatori sono andati oltre: Perché non provare a batterlo?

Alcuni sembravano addirittura prendere in considerazione il fallimento a livello di squadra. Finora la colpa era del senso di sé apparentemente esagerato dell’USMNT. Sarebbe ovviamente una grande delusione.

Ma è successo, e ora tutti gli occhi saranno puntati su ciò che accadrà dopo. Si rivolgeranno al direttore sportivo del football americano Matt Crocker e Berhalter. La maggior parte dei fan e degli esperti ora concordano sul fatto che lo sia Volere dovrebbe essere licenziato. Sarà lì? Se sì, chi lo sostituirà? In caso negativo, come risponderanno lui e l’USMNT?

La squadra per lo più under 23 si recherà alle Olimpiadi di Parigi alla fine di questo mese. Ma per l’USMNT nel suo complesso, i prossimi 18 mesi saranno relativamente sterili. Ci saranno amicizie monotone e basse. Ci saranno noiose competizioni regionali.

Questa è la Coppa America fallimento Li avrebbero impiccati tutti, perché era una gara per ideare il piano; Questo è il passo verso la Coppa del Mondo 2026 in Nord America. Invece, gli Stati Uniti entreranno nel 2026 con quasi nessuna prova di poter restare al passo con l’élite del calcio internazionale.

Ecco come si è svolta la partita in tempo reale:

La diretta è finita72 aggiornamenti

  • Fine partita: USA – Uruguay 0-1

    L’USMNT è stato ufficialmente eliminato dalla Copa America. L’Uruguay ha vinto il Gruppo C e Panama è arrivata seconda.

  • 90′ 6 minuti supplementari aggiunti

  • 89′ Sostituti

    Sostituti per Darwin Nunez e Sebastian Caceres per Manuel Ugart nell’Uruguay Luis Suarez. Greg Berhalter sostituisce Tim Ream con Malik Tillman.

  • 79′ Sostituzione

    Haji Wright sostituisce Joe Scally per l’USMNT.

  • Presenze ufficiali all’Arrowhead Stadium: 55.460

  • 72′ Sostituzione

    Greg Berhalter sostituisce Josh Sargent per Yunus Musa.

  • Obiettivo confermato

  • 66′ L’Uruguay segna ma è da rivedere!

    Torna Matias Oliveira, Uruguay in testa, ma è in corso una revisione

  • La Bolivia segna e gli USA sono secondi nel girone

  • L’Uruguay ha iniziato a imporsi nel gioco

    Qualche “quasi” momento per La Celeste all’inizio di questo secondo tempo. Si sono affermati come la migliore squadra qui. L’America deve andare avanti (e, sai, trovare un obiettivo)

  • 50′ Un colpo di testa di Mathias Vina esce a lato

  • Di nuovo in corso…

    Con più mischie e sfide a tutto sangue.

    Weston McKenney crea per sé la prima occasione del secondo tempo, ma perde l’equilibrio e la fa volare sopra la traversa da 20 yard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *