Palla dei pirati Skeens elimina 7 Cubs in 4 inning al debutto in MLB

L’attesissimo debutto in MLB del lanciatore dei Pittsburgh Pirates Paul Skeens ha portato energia al PNC Park sabato.

Il 21enne prodotto della LSU, il miglior lanciatore potenziale della MLB, ha tenuto a bada i Chicago Cubs per un run in quattro inning portando i Pirates sul 6-1 nella parte superiore del quinto.

Skanes ne ha eliminati sette, ha camminato due e ha concesso tre punti e sei valide su 84 tiri nei campionati più importanti. Il primo punto che ha concesso è arrivato su un fuoricampo di Nico Hoerner nel quarto inning.

Dopo un ritardo di due ore per la pioggia, il bullpen ha martellato Skanes, registrando sei passeggiate da punti come parte di un quinto inning di sette run che ha dato a Chicago il comando. I Pirates hanno poi reagito e hanno preso il comando con un fuoricampo di Yasmani Grandal nella parte superiore del quinto, verso una vittoria per 10-9.

I fan dei pirati e gli appassionati di baseball aspettavano che gli Scans venissero finalmente convocati nei principali campionati. Mercoledì è successo e un PNC Park gremito si è riunito in attesa del suo debutto.

folla Costruito attorno al bullpen dei Pirati Scopri il riscaldamento delle scansioni prima della partita. Ha premiato quelli ai pipistrelli eliminando due battitori, Mike Tachman e Seiya Suzuki.

Tuchman è caduto oscillando con un conteggio completo a 101 mph.

Una Suzuki malandata Palla veloce da 99 mph nella seconda battutaLo slider di Skeens è stato assolutamente disgustoso nella sua prima apparizione nel piatto.

Un paragone comune per Skenes è l’ex lanciatore dei Washington Nationals Stephen Strasburg. Le somiglianze iniziano con le loro dimensioni e la palla veloce. Erano entrambi battitori dominanti a livello universitario e successivamente nei campionati minori.

READ  Papa Francesco è in gravi condizioni di salute dopo aver saltato il Venerdì Santo

Il debutto dello Strasburg in MLB nel 2010 era stato anticipato nel baseball, anche se Skanes ha preso la palla per la sua prima partenza sabato.

(COSÌ Mark Zuckerman del MASN Andrew McCutchen è stato il primo battitore sabato, come nel caso della prima uscita dello Strasburg in MLB.)

Skanes ha fatto un rapido viaggio dall’essere la scelta numero 1 nel Draft MLB del 2023 al debutto con i Pirates. La sua attesa di 10 mesi e 2 giorni non è stata più veloce dei 96 giorni necessari al collega Tiger della LSU Ben McDonald, la scelta numero 1 nel draft del 1989, per ottenere un posto in The Show, ma ne è valsa la pena.

Skanes si è guadagnato la convocazione dopo sette presenze al Triple-A di Indianapolis in questa stagione. Ha lanciato 27 inning e 1/3 e ha registrato 45 strikeout, solo otto walk e un’ERA di 0,99 e un WHIP di 0,91. Ha mantenuto gli avversari a una media di battuta di .175.

I Pirati hanno aspettato segnali che indicassero che Scans potesse essere pronto per la convocazione in questa stagione, e ha consegnato in ogni uscita nelle minori.

“Era fiducioso che sarebbe venuto e ci avrebbe aiutato a vincere le partite”, ha detto il direttore generale dei Pirates Ben Cherrington giovedì, il giorno dopo Scanes fu invitato. “Molto semplice, e come abbiamo detto tornando all’allenamento primaverile, la maggior parte delle volte sarà lui a dircelo. Non è tutto perché abbiamo il controllo della programmazione e del volume, quindi non dipende tutto da lui. Ma molto dipende da lui ed è pronto, penso che ce lo abbia detto molto forte e chiaro.

Skanes ha detto durante la sua sessione mediatica di venerdì che vuole mettere i Pirati “nella posizione di vincere”. La sua presenza, insieme a quella del collega esordiente Jared Jones, ha dato energia non solo alla rotazione della squadra ma anche alla base di fan di Pittsburgh, che non vede un record di vittorie dal 2018 e i playoff di baseball dal 2015. 13 anni.

READ  New York City e i quartieri nord-orientali si trovano ad affrontare forti nevicate dirompenti provenienti da nord-est

I fan dei Pirates sperano che sabato sia l’inizio di un futuro che vedrà il ritorno del baseball in città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *