Rachel Reeves ha fatto la storia diventando la prima donna ad essere nominata Cancelliere dello Scacchiere in un governo laburista del Regno Unito

LONDRA (AP) – Rachel Reeves è stata nominata capo del Tesoro nel governo laburista del New England, la prima donna a ricoprire l’incarico.

Reeves è stato nominato responsabile delle finanze del paese venerdì dal primo ministro Keir Starmer. Ottiene un lavoro e una laurea dal XVI secolo.

L’ex economista britannico deve affrontare il difficile compito di mantenere la promessa del Labour di far crescere l’economia e investire nei servizi pubblici.

Il primo ministro britannico Rishi Sunak ha affermato che il partito laburista all’opposizione ha vinto le elezioni britanniche dopo che il suo partito conservatore ha subito una schiacciante sconfitta.

Starmer nominerà il suo gabinetto venerdì dopo una schiacciante vittoria elettorale.

Questo è un aggiornamento di notizie dell’ultima ora. La storia precedente di AP è qui sotto.

LONDRA (AP) —

Primo Ministro britannico Keir Starmer Nelle sue prime dichiarazioni ufficiali venerdì, dopo che il suo partito laburista è salito al potere dopo più di un decennio all’opposizione, ha detto che avrebbe guidato un “governo di servizio” mirato al rinnovamento nazionale.

Nel suo primo discorso fuori dal 10 di Downing St, Starmer ha riconosciuto che molti erano disillusi e cinici riguardo alla politica, ma ha detto che il suo governo cercherà di ripristinare la fiducia nel governo.

“Il mio governo combatterà ogni giorno finché non ci crederete di nuovo”, ha detto Starmer, mentre i sostenitori lo applaudivano fuori dal numero 10 di Downing St.

Ha detto che il lavoro per il cambiamento inizierà immediatamente. “Ricostruiremo la Gran Bretagna… mattone dopo mattone, ricostruiremo l’infrastruttura delle opportunità.


Il leader laburista Keir Starmer bacia sua moglie Victoria dopo aver parlato con i sostenitori alla Tate Modern di Londra, venerdì 5 luglio 2024. (AP Photo/Kin Cheung)

Nella spietata coreografia della politica britannica, Starmer ha preso la residenza ufficiale due ore dopo il leader conservatore. Rishi Sunak e la sua famiglia lasciarono la casa e il re accettò le dimissioni del leader conservatore.

“È un giorno difficile, ma lascio questo lavoro essendo stato il Primo Ministro del miglior Paese del mondo”, ha detto Sunak nel suo discorso di addio.

READ  Elon Musk vale la sua busta paga da 44 miliardi di sterline per la Tesla?

Sunak ha ammesso la sconfitta in mattinata, affermando che gli elettori hanno emesso un “verdetto calmo”.

In un riflessivo discorso di addio nello stesso luogo in cui aveva indetto le elezioni anticipate sei settimane fa, Sunak ha augurato a Starmer tutto il meglio, ma ha anche riconosciuto i suoi misfatti.

“Ho sentito la tua rabbia, la tua delusione e mi assumo la responsabilità di questa perdita”, ha detto Sunak. “A tutti i candidati e attivisti conservatori che hanno lavorato instancabilmente ma senza successo, mi rammarico di non potervi dare il merito che i vostri sforzi meritano”.

Il successo e le sfide dei lavoratori

Con tutti i seggi in palio tranne due, i laburisti hanno vinto 412 seggi nella Camera dei Comuni da 650 posti e i conservatori 121. Il precedente risultato peggiore dei conservatori era stato di 156 seggi nel 1906.

Per Starmer, è una grande vittoria che porta con sé sfide ancora più grandi da affrontare Elettori stanchi Impazienza per il cambiamento su uno sfondo scuro Recessione economicaCrescente sfiducia nelle istituzioni e nella struttura sociale

“Niente è andato per il verso giusto negli ultimi 14 anni”, ha detto l’elettore londinese James Erskine, che sperava in un cambiamento nelle ore precedenti la chiusura delle urne. “Lo vedo come il potenziale per un cambiamento sismico, ed è quello che spero.”

“Il cambiamento inizia adesso”, ha promesso Starmer.

Anand Menon, professore di politica europea e affari esteri al King’s College di Londra, ha detto che gli elettori britannici stanno per vedere un cambiamento significativo nel clima politico rispetto alla tumultuosa “politica da pantomima” degli ultimi anni.

“Penso che dobbiamo abituarci di nuovo a un governo relativamente stabile, con ministri al potere per molto tempo e un governo in grado di pensare oltre il breve termine verso obiettivi a medio termine”, ha affermato. .

La Gran Bretagna ha vissuto anni turbolenti – alcuni dovuti ai conservatori e altri no – che hanno lasciato molti elettori pessimisti sul futuro del loro paese. Il divorzio del Regno Unito dall’Unione Europea, la pandemia di Covid-19 e l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia hanno colpito l’economia. Soggetti che violano la serrata Il comportamento dell’allora primo ministro Boris Johnson e del suo staff provocò una diffusa indignazione.

READ  Nextstar multata di 1,2 milioni di dollari dalla FCC

Povertà in aumento, Infrastrutture fatiscenti Ed esagerato servizio sanitario nazionale portando a pressioni su una “Gran Bretagna distrutta”.

Il successore di Johnson, Liz Truss, rimase in carica solo 49 giorni, scuotendo ulteriormente l’economia con drastici tagli fiscali. Truss, che ha perso il seggio a favore dei laburisti, è stato uno dei conservatori più anziani espulsi nella dura resa dei conti elettorale.

Di conseguenza, simili basi populiste si stanno diffondendo in Gran Bretagna, anche se i recenti cambiamenti elettorali di destra in Europa, comprese Francia e Italia, sembrano alimentarle. Leader dell’Inghilterra riformata Nigel Farage Il sentimento anti-immigrati del suo partito “riprendiamoci il nostro Paese” ha alimentato la corsa e ha eroso il sostegno ai conservatori e ha persino catturato alcuni elettori del Labour.

Il voto conservatore sta diminuendo mentre crescono i partiti più piccoli

Dopo 14 anni trascorsi a presiedere l’austerità, la Brexit, una pandemia, scandali politici e guerre civili, gli elettori li hanno puniti per un disastro.

La storica sconfitta – il numero più basso di seggi nella storia del partito in due secoli – lo lascerà impoverito, disorganizzato e spingerà a una corsa immediata per sostituire Sunak, che ha detto che si dimetterà dalla carica di leader.

Più di 50 paesi andranno alle urne nel 2024

In segno di instabilità dell’umore pubblico e di rabbia nei confronti del sistema, il parlamento entrante sarà più diviso e ideologicamente diversificato di qualsiasi altra regione da anni. I partiti più piccoli, compreso quello centrista, hanno ottenuto centinaia di migliaia di voti Democratici liberali e la riforma britannica di Farage. Ha vinto quattro seggi, incluso Farage nella località balneare di Clacton-on-Sea, il suo ottavo tentativo di ottenere un seggio in Parlamento.

READ  Premio di Wimbledon dopo la sconfitta in doppio di Andy Murray

I Liberal Democratici hanno ottenuto circa 70 seggi, con un numero leggermente inferiore di voti rispetto alla Riforma, con i suoi voti distribuiti in modo efficiente. Nel sistema uninominale britannico, vince il candidato con il maggior numero di voti in ciascuna circoscrizione elettorale.

IL Partito dei Verdi Ha vinto quattro seggi su un seggio prima delle elezioni.

Il Partito Nazionale Scozzese, che aveva vinto la maggior parte dei 57 seggi scozzesi prima delle elezioni, ha subito una schiacciante sconfitta.

Il lavoro è stato cauto ma affidabile

Il partito laburista non ha dato il giusto impulso con le sue promesse di rilanciare l’economia stagnante, investire nelle infrastrutture e rendere la Gran Bretagna una “superpotenza dell’energia pulita”.

Ma la campagna cauta e difensiva del partito ha prodotto il risultato desiderato. Il partito ha ottenuto il sostegno di ampi settori della comunità imprenditoriale e di giornali tradizionalmente conservatori, incluso il tabloid Sun di proprietà di Rupert Murdoch, che ha elogiato Starmer per “aver trascinato il suo partito al centro della politica britannica”.

Passi falsi conservatori

Nel frattempo, la campagna conservatrice è stata tormentata da gaffe. La campagna è iniziata in modo infausto quando Sunak era inzuppato di pioggia Annunciato Dopo le 10 di Downing St. fuori, Sunak È andato a casa presto In Francia si celebra il D-Day in occasione dell’ottantesimo anniversario dell’invasione.

Diversi conservatori vicini a Sunak sono indagati con l’accusa di utilizzo di informazioni privilegiate Piazza una scommessa Prima che venga annunciata la data delle elezioni.

A Henley-on-Thames, a circa 40 miglia (65 chilometri) a ovest di Londra, elettori come la pensionata Patricia Mulcahy sentivano che il paese stava cercando qualcosa di diverso. La comunità, che da tempo votava per il partito conservatore, è ora tornata ai liberaldemocratici.

“La generazione più giovane è molto interessata al cambiamento”, ha detto Mulcahy prima dei risultati. “Ma chiunque entri, ha un lavoro davanti a sé. Non sarà facile”, ha detto.

___

Hanno contribuito i giornalisti dell’Associated Press Danica Girga, Pan Bylas, Poppy Askham, Bela Sandelsky a Londra e Thean McLeod G a Henley-on-Thames.

—-

Segui la copertura di AP sulle elezioni in tutto il mondo: https://apnews.com/hub/global-elections/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *