I Chiefs hanno firmato Travis Kelce, il tight end più pagato della NFL, per un prolungamento di 2 anni

Il quattro volte tight end All-Pro Travis Kelce ha firmato lunedì un prolungamento del contratto di due anni con i Kansas City Chiefs, diventando così il primo tight end ben pagato nei suoi 11 anni di carriera.

“È bello essere al KC”, ha detto sorridente Kelce in un video diffuso dalla squadra pochi istanti dopo aver firmato il contratto. “Ricordo di essere venuto qui 12 anni fa, amico. È un onore e un piacere. Non vedo l'ora che arrivino i prossimi due anni, ma niente di meglio di adesso. Per quest’anno sto impazzendo”.

L’estensione, che durerà fino alla stagione 2027, garantirebbe a Kelce 17 milioni di dollari quest’anno. Il suo stipendio di 17,25 milioni di dollari nel 2025 è in gran parte garantito, secondo una fonte della lega.

Kelce compirà 35 anni ad ottobre. Il suo prolungamento con i Chiefs sembra essere il primo segnale che potrebbe ritirarsi dopo la stagione 2025.

“È difficile esprimere a parole ciò che Travis significa per questa organizzazione, per questa città”, ha detto lunedì il direttore generale Brett Veitch nella sua conferenza stampa post-bozza. “Ha sicuramente dato la priorità a sistemare il suo contratto per noi. È importante per (proprietario del club) Clarke (Hunt). È una buona idea che Travis sia il tight end più pagato in questo momento.

“È un giorno molto speciale per questa organizzazione, che riconosce ancora una volta uno dei più grandi scontri di sempre.”

Kelce ha contribuito a portare i Chiefs alla seconda vittoria consecutiva al Super Bowl la scorsa stagione, guidando la squadra con 93 ricezioni per 984 yard nella stagione regolare. Durante la serie di quattro partite post-stagionali dei Chiefs, Kelce ha migliorato le sue prestazioni, effettuando 32 ricezioni per 355 yard e tre touchdown.

READ  Il primo avvio di Xavier Booker per il basket MSU rovinato: 3 riprese veloci

È stato tre volte campione del Super Bowl, nove volte Pro Bowler e quattro volte All-Pro in prima squadra con i Chiefs.

Prima del Super Bowl LVII all'inizio di febbraio, Kelce ha ribadito di non avere intenzione di ritirarsi, soprattutto con Patrick Mahomes nel pieno della sua carriera come quarterback.

“Te l'ho detto, non lo lascerò mai andare!!” Mahomes ha scritto di Kelce sul suo account X. “Congratulazioni ragazzo mio!”

Kelz è diventato un nome familiare la scorsa stagione grazie alla sua relazione con la superstar del pop Taylor Swift e al podcast che ospita, “New Heights”, con suo fratello, il grande Jason Kelz dei Philadelphia Eagles in pensione.

Oltre al suo status di celebrità, Kelce è uno dei tight end più efficaci della NFL. Le sue 907 ricezioni in carriera e 11.328 yard di ricezione in carriera si collocano al quarto posto tra i tight end.

“Oggi abbiamo avuto l'opportunità di uscire nella seconda fase (del programma offseason della squadra) e i ragazzi erano là fuori a correre, e Travis era il primo in fila”, ha detto Veech. “Aveva circa 28 anni. Le possibilità che qualcuno giochi entro i 30 anni sono molto scarse, ma succede. Succede con gli unicorni nel settore e Travis è uno di questi.

“Non mostra segni di rallentamento. Tutti hanno notato il tipo di postseason che ha avuto. Ha trovato una marcia in più. Questi giocatori speciali possono sempre trovare una marcia in più. Se qualcuno può farlo, Travis può farlo.

READ  Biden tenta un nuovo attacco a Trump: l'età dell'ex presidente

Lettura obbligatoria

(Foto: David Youlit / Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *