Il torrido inizio di Luka Doncic manda i Mavs alle finali NBA

MINNEAPOLIS – Luka Doncic e i Dallas Mavericks non hanno dubbi mentre fanno l’ultimo passo verso la prima apparizione della superstar alle finali NBA.

I Mavericks hanno dominato il titolo della Western Conference giovedì, battendo i Minnesota Timberwolves 124-103 in Gara 5 al Target Center.

I Mavs avanzano alle finali NBA per affrontare i Boston Celtics, che lunedì hanno travolto gli Indiana Pacers nelle finali est.

È la terza trasferta alle Finali nella storia di Dallas e dal 2011, i Mavs hanno vinto l’unico campionato NBA della franchigia con l’attuale allenatore Jason Kidd nel ruolo di playmaker.

Danczyk, che è stato nominato MVP delle Western Conference Finals, ha ottenuto il suo record in carriera di 36 punti in questa postseason.

Ha preso il controllo dal primo possesso palla dei Mavs della serata, segnando 12 punti nei primi 153 secondi e superando i Timberwolves per 21-20 nel primo quarto. Ha fermato la maggior parte dei suoi canestri – inclusa una tripla da 3 punti dal logo di metà campo – provocando i tifosi a bordo campo, con grande ira di Danczyk.

I Mavs hanno continuato così nel secondo quarto quando il co-protagonista di Dallas Kyrie Irving ha preso il suo turno dando fuoco al seme numero 1 dei Timberwolves. Irving, un tempo campione, ha giocato tre partite delle finali con i Cleveland Cavaliers, segnando 15 dei suoi 36 punti nei quarti.

Doncic e Irving hanno chiuso con almeno 30 punti per la quarta volta durante la corsa ai playoff dei Mavs. Secondo ESPN Stats & Information, l’unica altra coppia a realizzare l’impresa più spesso in una singola postseason sono i Los Angeles Lakers Hall of Famers Elgin Baylor e Jerry West. Doncic e Irving si uniscono a Baylor e West come l’unica coppia ad avere tre doppie doppie da 30 punti in una singola serie.

READ  L'avvocato che ha accusato Fannie Willis di illeciti ha testimoniato davanti a una commissione del Senato dello stato della Georgia

I Dallas’ Stars sono diventati la prima coppia dopo Kobe Bryant e Shaquille O’Neal nel 2001 a segnare almeno 35 punti ciascuno in una partita della fase finale della Conference.

Danczyk e Irving hanno segnato 44 punti nel primo tempo, quattro in più rispetto al totale del Minnesota. La coppia di superstar si è unita per segnare o fornire assist in 57 dei 69 punti dei Mavs.

Secondo ESPN Stats and Information, Dallas aveva un vantaggio di 29 punti nel primo tempo, il più grande nella storia della NBA per una squadra con la possibilità di vincere una trasferta per le finali. È stato il più grande deficit nel primo tempo nella storia della stagione regolare del Minnesota.

È a un punto dalla storia dei playoff dei Mavs. Dallas ha ottenuto un vantaggio di 30 punti nelle semifinali della Western Conference del 2022 nella sua sconfitta in Gara 7 contro la testa di serie Phoenix Suns.

Lo scoppio non è stato così sorprendente come l’umiliazione dei Suns da parte dei Mavs, ma c’erano alcune strane somiglianze: Doncic ha segnato a piacimento e ha fischiato da un pubblico di casa squilibrato.

“Chi sta piangendo adesso, mamma… ehm?” Doncic ha urlato a un tifoso schernitore dopo un canestro da -1 all’inizio del terzo quarto.

I Mavs hanno vinto le ultime cinque partite, iniziando con una vittoria in Gara 2 contro la testa di serie numero 1 degli Oklahoma City Thunder al secondo turno. Dallas è andato 7-2 in trasferta durante questa serie di playoff, eguagliando il record di franchigia di vittorie su strada in una postseason stabilito dalla squadra del titolo 2011.

READ  E adesso per Russell Wilson? Patriots, Raiders e altre squadre NFL idonee per il 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *