Punti salienti del rapporto sull’occupazione di Blowout May

13:56 ET, 7 giugno 2024

Tutti gli occhi sono ora puntati sul rapporto sull’inflazione CPI della prossima settimana



Un operaio dipinge il soffitto di un nuovo complesso residenziale nel sud-ovest di Portland, Oregon, il 22 febbraio 2024.

Jenny Kane/AP

Sviluppo lavorativo e Crescita salariale Un bene per gli americani e per i loro mezzi di sostentamento, ma un eccesso – soprattutto quest’ultimo – potrebbe causare confusione tra i banchieri centrali che vogliono vedere un’inflazione più lenta.

Gli aumenti salariali più forti del previsto per il mese hanno spinto la retribuzione oraria media in aumento del 4,1% nell’ultimo anno.

“La banca centrale non prende di mira direttamente i salari; Ma dove venivano presi gli stipendi [service sector] Nelle aree in cui abbiamo visto un’inflazione più elevata”, ha detto alla CNN Diane Swank, capo economista di KPMG.

Ciò include tutto, dai servizi di cura personale, pulizia e manutenzione dei veicoli, ha affermato, nel settore dei servizi.

“È difficile per la banca centrale perché alcuni degli aumenti che vediamo nel settore dei servizi devono essere compensati dai prezzi delle materie prime per ridurre l’inflazione”, ha affermato. “Ma è necessaria molta continuità per affrontare l’inflazione vignetta che vediamo nel settore dei servizi; E, sfortunatamente, i salari sono particolarmente importanti in alcune aree dove l’inflazione è più vischiosa.

Se l’accelerazione degli aumenti salariali continua a persistere, la prova sarà nel budino la prossima settimana: Indice dei prezzi al consumo Maggio fornirà uno sguardo importante sul percorso dell’inflazione.

I primi economisti, in uscita mercoledì, lo stesso giorno in cui la banca centrale annuncia la sua ultima decisione di politica monetaria, prevedono un calo dei prezzi al consumo su base mensile e una moderazione di un indicatore chiave dell’inflazione.

READ  Live streaming di Final Four March Madness: come guardare UConn vs Alabama stasera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *