Cade giù dal parapetto di una casa famiglia: grave una bimba di 2 anni e mezzo

MESSINA – Si trova in uno stato di coma farmacologico con trauma cranico una bambina di due anni che ieri pomeriggio è caduta dal parapetto del cortile del Cirs (Comitato Italiano Reinserimento Sociale), la casa famiglia presente in Via Tommaso Cannizzaro. Mentre giocava con i suoi due  fratellini, davanti alla madre, la bambina si sarebbe affacciata improvvisamente dal parapetto sporgendosi in maniera eccessiva, perdendo dunque l’equilibrio e battendo la testa per terra.  I medici non hanno ancora sciolto la prognosi e la piccola in questo momento è intubata, ventilata e continuamente monitorata. Secondo la direttrice del Cirs, Maria Celeste Celi, la quale ha immediatamente chiamato l’ambulanza, è stata una “distrazione” a causare il dramma: “siamo dispiaciuti per quanto è accaduto. La mamma e la bimba  – spiega la direttrice – stavano nel nostro centro da più di un anno, ormai, e ci eravamo affezionati. Ci auguriamo una guarigione immediata. Le nostre preghiere sono per loro”.

Be the first to comment on "Cade giù dal parapetto di una casa famiglia: grave una bimba di 2 anni e mezzo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.