Violenza sessuale: indagati due calciatori del Messina

MESSINA – Chiusura indagini di un’inchiesta venuta alla luce soltanto adesso, avviata dalla Procura di Messina a carico di due calciatori della squadra Acr Messina: i diciottenni Clemente Crisci e Carmine Cretella, accusati di violenza sessuale aggravata ai danni di una ragazzina di 14 anni, avvenuta nel 2020. Lo scrive Nuccio Anselmo su ‘La Gazzetta del Sud’.

Il sostituto procuratore Roberta La Speme ha coordinato le indagini dei carabinieri a seguito della denuncia del padre della minorenne.

La violenza sessuale sarebbe avvenuta in pieno lockdown, novembre 2020, a casa di uno dei due calciatori, e pare che una terza persona, non ancora identificata, avrebbe partecipato al crimine.

Dettagliato il racconto della minore ai carabinieri, dai palpeggiamenti che sarebbe stata costretta a subire dai 3 ragazzi, ad azioni ben più pesanti che avrebbero violato la sua intimità.

Adesso, per i due calciatori si profila la possibile richiesta di rinvio a giudizio da parte del Pm, non prima di avere sentito la versione degli indagati nel tentativo di smentire la grave accusa.

Be the first to comment on "Violenza sessuale: indagati due calciatori del Messina"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.