Playoff NBA: i Celtics superano nuovamente i Pacers per conquistare il posto nelle finali NBA

Per la terza volta in quattro partite, gli Indiana Pacers erano in vantaggio alla fine del quarto quarto.

Per la terza volta in quattro partite, i Boston Celtics l’hanno distrutto. Boston ha recuperato dal deficit di 89-82 del quarto quarto lunedì sera battendo i Pacers 105-102 per la sua seconda rimonta in due partite a Indianapolis.

La vittoria dà ai Celtics un posto per 4-0 nelle finali della Eastern Conference e un posto nelle finali NBA. Boston affronterà la vincente tra Dallas Mavericks e Minnesota Timberwolves per il campionato NBA. I Mavericks sono in vantaggio per 3-0 nelle finali della Western Conference e hanno la possibilità di vincere la propria serie in casa martedì sera.

Boston è rimasta in svantaggio per gran parte del quarto quarto prima di pareggiare la partita sul 102-102 con un floater di Jaylen Brown. Poi Derrick White ha segnato una tripla a 43,9 secondi dalla fine dando ai Celtics il primo vantaggio sul 105-102.

Si è rivelata l’ultima partita della partita e della serie quando i Celtics hanno sbalordito il pubblico dell’Indiana per la seconda partita consecutiva. Boston ha battuto l’Indiana mentre i Pacers hanno giocato la seconda partita consecutiva senza la guardia All-NBA Tyrese Halliburton, che ha saltato le partite 3 e 4 per uno stiramento al tendine del ginocchio.

I Pacers sembravano avere il controllo ed erano destinati a forzare Gara 5 fino agli ultimi minuti di gioco. Con i Celtics che colmavano il divario, Pascal Siakam ha segnato un layup nel traffico per estendere il vantaggio dell’Indiana a 102-98 con 3:32 rimanenti. I pacer hanno segnato per ultimi.

READ  Azioni, Stati Uniti I futures si ritirano in un contesto di scambi cauti: i mercati chiudono

Negli ultimi 3:32, i Pacers sono usciti dal campo sullo 0-4 e hanno girato la palla due volte. Il bianco ha mancato il tentativo da 3 punti in extremis di Andrew Nembard con 32,1 secondi rimasti. Jayson Tatum recupera la palla per i Celtics.

Per i pacer, il risultato ha segnato l’ultimo crepacuore in una serie piena di frustrazione. Hanno condotto 115-110 nella prima partita a Boston prima di perdere ai supplementari negli ultimi due minuti. Hanno ottenuto un vantaggio di 18 punti nella partita 3 di sabato in casa, ma hanno perso un vantaggio di nove punti nel quarto quarto con una vittoria per 114-11 dei Celtics.

Lunedì le perdite sono elevate. L’Indiana non ha vinto in nessuna di queste tre partite. Ma i Celtics hanno annullato ogni volta le giocate per assicurarsi la vittoria della serie.

Jaylen Brown e i Celtics sono destinati alle finali NBA.  (Justin Casterline/Getty Images)

Jaylen Brown e i Celtics sono destinati alle finali NBA. (Justin Casterline/Getty Images)

Brown ha stimolato i Celtics in un altro sforzo sensazionale mettendo a segno 29 punti, sei rimbalzi, tre palle recuperate e due assist. Ha tirato 11 su 22 dal campo e 4 su 8 da 3 punti. Ha segnato una media di 29,8 punti a partita nella serie e ha segnato una tripla in Gara 1 che ha mandato la partita ai tempi supplementari. Ha guadagnato l’MVP dell’ECF per i suoi sforzi.

Come la maggior parte della postseason, la partita di lunedì non è stata priva di controversie. Con Indiana in vantaggio per 98-84 negli ultimi 7:30 della partita, lo speedster T.J. McConnell ha ottenuto un rimbalzo offensivo colpendo una tripla mancata di Andrew Nembhardt. Brown gli ha dato uno schiaffo in faccia e ha mandato McConnell all’indietro in campo.

READ  Martedì è prevista neve significativa a Boston - NBC Boston

Non è intenzionale, ma è a Il libro di testo è palesemente sbagliato Contatto inutile e sconsiderato sulla testa dell’avversario. I funzionari la vedevano diversamente.

Dopo che gli arbitri hanno esaminato il fallo, l’arbitro Zach Sarba ha annunciato al pubblico sprezzante dell’Indiana che si trattava di un fallo comune.

“Il contatto, anche se sfortunato, non raggiunge il livello di una flagrante condanna ingiusta”, ha detto Sarba.

Invece dei possedimenti che derivano da due tiri liberi e un fallo flagrante, ai Pacers vengono assegnati semplici possedimenti su falli non legati al tiro. McConnell ha mancato un tiro sul possesso palla successivo e Jrue Holiday ha centrato un layup dall’altra parte per continuare lo scambio dei Celtics.

L’Indiana non può incolpare questa formazione per la tardiva implosione dei pacer. Ma questo certamente non ha aiutato la loro causa. In ogni caso, la loro stagione è finita e Boston si prepara a competere per il suo primo campionato NBA dal 2008.

I Celtics hanno vinto lunedì sera nonostante una sconfitta per 47-44 dal campo (46%-44,9%) e un range da 3 punti (34,5%-31,8%). Ma hanno realizzato più triple (14 a 10) dell’Indiana e hanno costretto 14 palle perse dei Pacers. E, ancora una volta, erano più disponibili lungo il percorso.

Tatum si è unito a Brown guidando lo sforzo dei Celtics con 26 punti, 13 rimbalzi e otto assist. Oltre alle sue 3 vittorie, White è stato una forza in difesa mettendo a segno 16 punti, quattro rimbalzi, quattro assist, cinque palle recuperate e tre stoppate.

In assenza dell’Halliburton, Nembhardt ha guidato i Pacers per la seconda partita consecutiva con 24 punti, 10 assist e sei rimbalzi. Sigam ha messo a segno 19 punti e 10 rimbalzi, mentre McConnell ha disputato un’altra partita forte dalla panchina con 15 punti, cinque rimbalzi e quattro assist.

READ  L'attore americano Christian Oliver e le sue due figlie sono morti in un incidente aereo nei Caraibi, ha detto la polizia.

Ma la stagione dell’Indiana è finita, lasciando i Pacers a guardare indietro a una stagione di successo che si è conclusa in modo deludente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *