Il kicker Brandon McManus è stato rilasciato dai Chiefs nel corso di una causa per violenza sessuale

Il kicker della NFL Brandon McManus è stato rilasciato dai Washington Commanders.

Domenica 2 giugno, la squadra ha confermato che McManus, 32 anni, non era più nel suo elenco in un comunicato stampa. Condiviso con X (precedentemente noto come Twitter).

“Abbiamo rilasciato K Brandon McManus”, ha semplicemente pubblicato l’account del team.

I comandanti e i rappresentanti di McManus non hanno risposto immediatamente quando le PERSONE hanno chiesto un commento.

Settembre La notizia arriva dopo che due donne hanno citato in giudizio McManus e la sua ex squadra, i Jacksonville Jaguars, il 24 maggio dopo che due donne avevano affermato che si era “palpeggiato” e “si è strofinato contro di loro” mentre era su un volo di gruppo per Londra nel 2023. ESPN.

“Non abbiamo aggiunto altro che il nostro spostamento nel roster, ovvero abbiamo rilasciato Brandon McManus dalla squadra”, ha detto il portavoce dei Chiefs Sean DeBarpieri. Notizie della NBC L’e-mail chiedeva se fosse stato rilasciato a causa del caso di violenza sessuale.

Secondo ESPN, le donne, che chiedono più di 1 milione di dollari e chiedono un processo con giuria, lavoravano come assistenti di volo charter per Atlas Air Worldwide Holdings al momento dell’incidente, secondo i documenti giudiziari ottenuti dall’outlet.

Le donne, identificate nella causa come Jane Doe I e Jane Doe II, affermano che il volo dell’equipaggio “si trasformò rapidamente in una festa” e che McManus, insieme a molti altri giocatori, avrebbero ignorato lo spazio personale e il volo degli assistenti di volo. Sicurezza a bordo e diritto federale.

Brandon McManus.

Justin Edmonds/Getty


Secondo il punto vendita, la causa sostiene che l’organizzazione Jaguars “non è riuscita a supervisionare” l’atleta e “non è riuscita a creare un ambiente sicuro per i dipendenti al servizio della squadra”.

Una donna ha accusato McManus di aver tentato di baciarla mentre era seduta durante l’alterco, e l’altra donna ha detto che il calciatore “si è allontanato ridendo” dopo averlo affrontato per averla toccata in modo inappropriato.

L’avvocato di McManus, Brett R. Callaway, ha definito le accuse “completamente fittizie” e parte di uno “sforzo di intimidazione” contro il suo cliente in una dichiarazione del 27 maggio a ESPN.

“Si tratta di accuse completamente fittizie e dimostrabilmente false, fatte come parte di una campagna per diffamare e screditare un giocatore della NFL talentuoso e rispettato”, si legge nella nota.

Brandon McManus.

James Gilbert/Getty


Non perdere mai una storia: iscriviti Newsletter quotidiana gratuita delle persone Dalle notizie sulle celebrità alle storie di interesse umano, vuoi rimanere aggiornato con le cose migliori che le persone hanno da offrire.

In una dichiarazione precedentemente rilasciata a ESPN, l’organizzazione Jaguars ha affermato: “Siamo consapevoli del reclamo e riconosciamo la gravità delle affermazioni. Mentre continuiamo a esaminare la questione, sottolineiamo che rimaniamo impegnati nei confronti dell’organizzazione che abbiamo creato. Individui che rappresentano la nostra comunità e lo sport con il carattere e la classe più alti.”

McManus, che in precedenza aveva giocato per i Denver Broncos, ha firmato un contratto annuale da 3,6 milioni di dollari con i Commanders il 14 marzo, secondo il punto vendita.

“Oggi siamo stati informati di una causa civile intentata contro Brandon McManus il 24 maggio. Prendiamo molto sul serio accuse di questa natura e stiamo esaminando la questione”, aveva detto in precedenza il team in una dichiarazione a ESPN.

“Siamo stati in contatto con l’ufficio della lega e con i rappresentanti di Brandon e ci riserveremo ulteriori commenti in questo momento”, aggiunsero allora i generali.

Se tu o qualcuno che conosci avete subito violenza sessuale, chiama o visita la hotline nazionale per le aggressioni sessuali al numero 1-800-656-HOPE (4673) Rainn.org.

READ  Le truppe israeliane sono nel centro di Rafah, conferma l'IDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *